BILANCIO LOMBARDIA, LA LOMBARDIA TAGLIA LE TASSE E INVESTE SUL FUTURO DEI CITTADINI E DELLE IMPRESE

MILANO, 18 DICEMBRE 2019 – “La Lombardia insegna al Governo come si tagliano le tasse. Mentre a Roma la politica inefficiente e sprecona ingessa il Paese, la nostra Regione, riconosciuta da tutti come virtuosa, investe sul futuro dei cittadini e delle imprese. Lo dimostrano i numeri del Bilancio di Previsione 2020-2022, approvato questa settimana in Consiglio regionale”. Così Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale lombardo, commenta l’approvazione del bilancio di previsione, della Legge di Stabilità e del Collegato. “Tra gli elementi più significativi che caratterizzano il bilancio di previsione di Regione Lombardia  ci sono la cancellazione del superticket sanitario, la diminuzione del carico fiscale su cittadini e imprese, l’Incremento delle risorse per la sanità, nel 2020 pari a 19.867,3 milioni di euro. Sono inoltre previsti  54,7 milioni di euro per progetti di riqualificazione urbana e  sostegno nel settore del commercio, vengono assicurati i servizi e gli interventi sociali a favore dei minori, anziani e fragilità erogati attraverso il fondo sociale regionale (54 milioni per ciascun anno del triennio) e  1,6 miliardi per il rinnovo dei treni. Tutti segnali di grandissima attenzione verso il territorio e i cittadini, a quali vogliamo continuare ad offrire servizi sempre più efficienti e azioni concrete. Oggi sono ancora più orgoglioso di rappresentare il popolo lombardo”.