DISAGIO E VULNERABILITÀ, A BERGAMO 1,2 MILIONI PER PERCORSI DI INCLUSIONE

MILANO, 9 GENNAIO 2020 – “Regione Lombardia stanzia oltre 10 milioni di euro per percorsi di inclusione a favore di persone in condizione di vulnerabilità e disagio attraverso programmi di intervento territoriale.  Al fine di realizzare progetti di sperimentazione sono state messe in campo le risorse del POR Fondo Sociale Europeo 2014-2020, a favore dell'inclusione attiva delle persone che vivono in condizioni di disagio. Il budget è ripartito su 14 Aree Territoriali: alla provincia di Bergamo saranno destinati 1,2 milioni”. Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia. “Si tratta di un ulteriore segnale di attenzione da parte dell’Istituzione regionale volto alla valorizzazione delle persone in difficoltà, intervenendo soprattutto per dare un aiuto concreto nelle aree colpite da un isolamento geografico, un calo demografico o caratterizzate da un basso livello di servizi. Con queste risorse – conclude - si favorirà l’inclusione, migliorando le condizioni di vita di chi oggi è in difficoltà”.