NUOVE IMPRESE, BENE PRIMATO BERGAMASCO

MILANO, 9 GENNAIO 2020 - “Sono molto orgoglioso che la Bergamasca apra il 2020 con questo importante primato: nei primi quattro giorni dell'anno, infatti,  il maggior numero di nuove imprese in Italia sono state aperte proprio nella nostra provincia. I bergamaschi non si smentiscono: spirito imprenditoriale e laboriosità sono caratteristiche che fanno sì che il nostro territorio sia uno dei più vivaci dal punto di vista dell’impresa. In questi primi giorni dell’anno sono nate 70 nuove ditte, contro le 66 a Brescia,  le 58 di Roma e le 45 di Milano”. Così Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia commenta i risultati emersi dall’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del registro delle imprese. “Parte del merito – commenta - va anche all’istituzione regionale, costantemente impegnata a favorire e stimolare l'imprenditorialità lombarda, attraverso il sostegno per l'avvio e il consolidamento di nuove realtà imprenditoriali o professionali con finanziamenti e una riduzione della burocrazia”.