APICOLTURA, ATTIVITA’ ESSENZIALE PER L’AMBIENTE, SARA’ RICONOSCIUTO IN UNA LEGGE

4 maggio 2020

“In Lombardia abbiamo 6.000 apicoltori che stanno combattendo contro i cambiamenti climatici e contro i prezzi di mercato di prodotti esteri. Per questo Regione Lombardia si sta battendo per la loro tutela e per quella dell’intero settore attraverso il riconoscimento in legge dell’apicoltura come attività agricola fondamentale per la conservazione dell’ambiente, finalizzata a garantire l’impollinazione naturale necessaria per la conservazione della biodiversità degli ecosistemi e per garantire le produzioni agricole e forestali. L’obiettivo è salvaguardare le specie di api autoctone tipiche, migliorare le razze allevate e promuovere e valorizzare i prodotti dell’apicoltura”. Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia. “Vorrei ricordare – prosegue – che nel 2019  la produzione lombarda è calata del 75% circa, ma nonostante le nostre richieste il Governo non ha riconosciuto lo stato di calamità: mentre a Roma snobbano gli apicoltori, qui in Lombardia intendiamo fare il possibile per valorizzarli, sostenerli e tutelarli”.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini