CAMICI LOMBARDIA, ATTACCHI STRUMENTALI E INACCETTABILI

27 luglio 2020

“Esprimo massima solidarietà al presidente Attilio Fontana che, oltre ad aver affrontato e gestito in prima linea uno tsunami con la professionalità e la grande responsabilità che da sempre lo contraddistingue, oggi si trova ad essere indagato per aver donato dei camici. Una situazione paradossale ma, che in fin dei conti, non stupisce. Attualmente nelle varie procure lombarde sono stati aperti ben 27 dossier sulla Regione Lombardia: è evidente che quello a cui stiamo assistendo è l’ennesimo attacco alla Lega e a una Regione che fa gola a chi da decenni non riesce ad essere eletto per amministrala”. Così il consigliere regionale Giovanni Malanchini (Lega) a margine dell’intervento del presidente Fontana in Consiglio regionale. “Tutto le azioni messe in campo dal Governatore e dalla Giunta – sottolinea - hanno avuto un’unica finalità: quella di far fronte a un’emergenza sanitaria senza precedenti. Un momento drammatico in cui Regione Lombardia si è trovata a dover lottare a mani nude e senza aiuti esterni per recuperare materiale e personale fondamentale per salvare vite”.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini