ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE, DA REGIONE LOMBARDIA VIA LIBERA ALLA LEGGE


26 maggio 2020

Via libera dal Consiglio regionale della Lombardia alla legge per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Nel merito è intervenuto Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia. “Con questo provvedimento – spiega – Regione Lombardia costituirà il Registro telematico regionale dei piani di eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA), al fine di promuoverne l’adozione da parte degli enti locali, richiamando la normativa statale in materia di eliminazione delle barriere architettoniche e di assistenza, integrazione sociale e diritti delle persone con handicap. Saranno, inoltre, stabiliti i dati che ciascuna Amministrazione dovrà indicare nel registro: l’atto amministrativo di adozione del piano, il cronoprogramma degli interventi, la data di aggiornamento e l’ammontare delle risorse stanziate”.
 
“Si tratta di un notevole passo in avanti per favorire alle persone con disabilità una maggiore accessibilità agli spazi. Con la creazione di questo registro – spiega - da un lato Regione Lombardia sarà in grado di individuare le Amministrazione comunali adempienti e quelle inadempienti rispetto all’adozione del PEBA, consentendo così di premiare con eventuali finanziamenti quelle che da questo punto di vista si sono dimostrare virtuose”.


 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini