ENERGIA GRATUITA, 576 MILA EURO ALLA BERGAMASCA CON PRIORITA' A CASE DI RIPOSO E SCUOLE

6 luglio 2020

“Via libera dalla Giunta regionale della Lombardia al provvedimento che definisce l'ammontare dell'energia elettrica gratuita che i concessionari di grande derivazione idroelettrica devono fornire gratuitamente e annualmente dal 2020 ai servizi sui territori interessati. La delibera dà avvio alla prima attuazione della legge regionale varata alla fine dell’anno scorso. Con la manovra è stata inoltre definita la mappatura dei territori omogenei sui quali insistono le centrali idroelettriche e ai quali andranno i benefici. In Bergamasca il valore dell'Energia gratuita spettante in applicazione della percentuale di attribuzione prevista per l'anno 2020, assumendo l'attribuzione a tutti i territori della medesima quota di fornitura dell'energia gratuita pari al 70%, è di 576.719 euro. Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia.
“Sono stati, inoltre, definite le categorie per l'anno 2020 alle quali verranno attribuite in via prioritaria le risorse a disposizione, a partire dalle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) alle quali dovrà essere destinata una quota non inferiore al 50 per cento delle risorse assegnate a tutti i territori lombardi interessati. Altre quote di energia gratuita potranno essere destinate alle scuole elementari, medie e superiori e agli  impianti sportivi, sanitari e ambientali".

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini