IO RIAPRO SICURO, DA REGIONE LOMBARDIA RISORSE ANCHE PER BAR E RISTORANTI

5 maggio 2020

“Regione Lombardia tende la mano alle imprese in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus, dando il via libera a un pacchetto che ammonta a 18.680.000 euro, di cui 15.200.000 di Regione Lombardia e 3.480.000 delle Camere di Commercio Lombarde. Il provvedimento riguarda i settori del commercio al dettaglio, dei pubblici esercizi come bar e ristoranti, dell’artigianato, del manifatturiero, dell’edilizia, dei servizi e dell’istruzione. Sono escluse le aziende che hanno proseguito l’attività e quelle che hanno deciso di introdurre il lavoro agile per tutti i dipendenti. L’aiuto consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese ammesse per le piccole imprese e fino al 70% delle spese per le micro imprese”. Lo annuncia Giovanni Malanchini, Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia. “Si tratta di un aiuto fondamentale per le imprese lombarde che sono state oggetto di chiusura obbligatoria per avviarsi alla riapertura, in quanto consentirà di effettuare gli interventi che riguardano la messa in sicurezza sanitaria, gli interventi strutturali per il distanziamento sociale e di dotarsi dei dispostivi di protezione necessari per una ripartenza sicura”. Il contributo è concesso nel limite massimo di 25.000 euro. L’investimento minimo richiesto è pari a 2.000 euro.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini