LOMBARDIA, NEGLI AGRITURISMI ANCHE PRODOTTI A DENOMINAZIONE COMUNALE

24 novembre 2020

“Regione Lombardia prosegue il suo impegno nella promozione dei prodotti locali. Oggi, con l’approvazione da parte del Consiglio regionale della legge di revisione normativa ordinamentale, sul menù degli agriturismi lombardi arrivano anche i prodotti di denominazione comunale (De.Co). Non solo Dop e Igp, dunque, ma anche prodotti con questa denominazione, per dare sempre più garanzie di qualità al consumatore e al contempo per valorizzare il ruolo e la professionalità delle imprese del territorio”. Lo dichiara Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia. “Grazie alle modifiche normative approvate oggi, gli agriturismi avranno la possibilità di inserire nei propri menu anche i prodotti di denominazione comunale, ampliando così l'offerta gastronomica che, accanto ai prodotti lombardi Dop e Igp, comprende anche quella strettamente locale. Si tratta di un ulteriore passo in avanti nel percorso di valorizzazione dei nostri agriturismi, già avviato – spiega - con l’approvazione della legge di cui sono relatore, volta a innalzare il livello qualitativo dei servizi per i consumatori e facendo di queste realtà una vera e propria 'vetrina' per i prodotti agroalimentari del nostro territorio”.

INDIETRO