LOMBARDIA, VIA LIBERA A RISULUZIONE SU EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

14 luglio 2020

Oggi il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato la risoluzione  per l’avvio di un progetto di efficientamento energetico degli edifici pubblici lombardi.
“Il documento – spiega Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza  - recepisce il progetto presentato in Commissione dal GSE, il Gestore dei Servizi Energetici, per incentivare l’utilizzo di tecnologie energeticamente efficienti su tutto il patrimonio pubblico, con particolare attenzione alla rete delle infrastrutture sanitarie lombarde, che più di altre necessitano di maggiore energia e che produce costi rilevanti per la gestione ordinaria delle strutture stesse”.
“Nello specifico – evidenzia Malanchini – la risoluzione, approvata all’unanimità, chiede alla Giunta l’attivazione delle competenti Direzioni Generali al fine di razionalizzare la spesa energetica delle infrastrutture sanitarie, anche valutando il coinvolgimento di Energy Service Companies e individuando strumenti contrattuali innovativi, come il partenariato pubblico-privato. Inoltre, in base alle disponibilità di bilancio già previste, si chiede di aprire bandi specifici per mettere a disposizione delle Amministrazioni comunali ulteriori risorse economiche per la progettazione e realizzazione di interventi funzionali all’efficientamento energetico e all’installazione di impianti Fer negli edifici pubblici. Oltre al rilancio dell’economia, dunque, con questo documento puntiamo ad una maggiore tutela dell’ambiente sul territorio regionale”.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini