PIANO LOMBARDIA: PER BERGAMO BOCCATA D’OSSIGENO FONDAMENTALE PER LA RIPARTENZA

14 ottobre 2020

“Da bergamasco sono particolarmente orgoglioso di aver potuto presentare qui, in quella che è stata la provincia più colpita di tutta la regione dalla pandemia, il Piano Lombardia, un programma di investimenti senza precedenti e una risposta concreta agli enti locali, alle imprese e ai cittadini nella fase di ripartenza”. Così Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia, a margine della tappa bergamasca di presentazione del 'Piano Lombardia', il programma di investimenti da 3,5 miliardi di euro con interventi da realizzare tra il 2020 e il 2023.


“Alla provincia di Bergamo - spiega - vanno complessivamente 310 milioni di euro, dei quali 58 già anticipati a Comuni e Provincia. Con il ‘Piano Fontana’ siamo l’unica Regione d’Italia a mettere in campo una linea di investimenti e di sviluppo di questa portata, per garantire la ripresa economica e produttiva dei nostri territori a seguito delle gravi conseguenze economiche dovute all’emergenza sanitaria. Bergamo è una delle città più produttive del Paese e grazie a questa iniezione di liquidità potrà tornare ad essere competitiva”.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini