PICCOLI COMUNI, IN BERGAMASCA 1,5 MILIONI DI EURO

11 giugno 2020

“Con lo stanziamento di  7,8 milioni di euro da dividere tra 108 piccoli Comuni lombardi, fino ai 15.000 abitanti, per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e il ripristino dei dissesti che sono potenzialmente pericolosi per persone e infrastrutture, Regione Lombardia ancora una volta dimostra la grande attenzione verso il territorio”. Così Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia commenta lo stanziamento ai piccoli Comuni. “Risorse importanti - spiega - arriveranno anche in Bergamasca. Oltre un milione e mezzo di euro arriveranno dalla Regione a ventun Comuni bergamaschi per la messa in sicurezza di fossi e canali e il ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi per persone e infrastrutture. Il totale per la Bergamasca è di 1.599.290 euro cosi’ suddivisi: Fara Olivana con Sola 87.641 euro, Adrara San Rocco 89.892 euro, Cene 80.231 euro, Castione della Presolana 89.100 euro, Serina 90.000 euro, Strozza 90.000 euro, Nembro 9.000 euro, Trescore Balneario 16.978 euro, Pontida 87.198 euro, Gazzaniga 13.000 euro, Paladina 90.000 euro, Barzana 63.000 euro, Villa d’Adda 100.000 euro, Costa Valle Imagna 83.676 euro, Mezzoldo 89.985 euro, Rogno 89.550 euro, Gorno 86.064 euro, Grone 87.472 euro, Selvino 99.000 euro, Cornalba 90.000 euro, Fiorano al Serio 67.500 euro”.

 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di giovannimalanchini