CARO ENERGIA, DA REGIONE 64 MILIONI DI EURO PER ARTIGIANI, COMMERCIANTI E MONDO DELLO SPORT

CON QUESTO PACCHETTO DI AIUTI REGIONE LOMBARDIA OFFRE UN SUPPORTO CONCRETO ALLE AZIENDE PER AFFRONTARE IL PROBLEMA. LA METÀ DEGLI AIUTI PER LO SPORT LOMBARDO


Regione Lombardia, dopo aver lanciato per prima l’allarme a livello nazionale sul caro energia, dimostra di essere ancora una volta al fianco dei suoi cittadini con un pacchetti di aiuti economici che permetteranno ad aziende ed artigiani di affrontare l’emergenza con un piano di azione strutturato attraverso l’efficientamento energetico. In particolare, sono previsti 32 milioni di euro per sostenere i gestori degli impianti sportivi, tra i quali le piscine che più di tutte stanno soffrendo per i continui rialzi di elettricità. Per le imprese del commercio, della ristorazione e dei servizi, sono dedicati di 9,6 milioni di euro. Per le imprese artigiane, invece, l’investimento regionale è di 22,3 milioni di euro. Questa misura permetterà di erogare contributi a fondo perduto per interventi in tema di efficientamento energetico, con il bando che aprirà ufficialmente nel mese di giugno.



0 visualizzazioni