RIGENERAZIONE URBANA E BORGHI STORICI, STANZIATI ALTRI 157 MLN DI EURO
DA REGIONE UN INVESTIMENTO COMPLESSIVO DI 287 MILIONI

27 luglio 2021

Ammontano a quasi 157 milioni di euro gli stanziamenti approvati oggi dal Consiglio regionale della Lombardia in favore di opere di rigenerazione urbana e borghi storici. In particolare, 30 milioni sono stati stanziati per “interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione dei borghi storici”, quasi 127 milioni per la rigenerazione urbana. Di questi, poco meno di 27 sono destinati ai Comuni oltre i 50mila abitanti. Tutti gli emendamenti al bilancio che hanno permesso di accantonare queste risorse sono stati presentati dal gruppo Lega e firmati dal Consigliere segretario Giovanni Malanchini. 
“Si tratta di un imponente stanziamento in favore della lotta al consumo di suolo e dell’abbellimento delle nostre città e dei nostri paesi, anche in vista di una valorizzazione storica, culturale e turistica, oltre che di azioni mirate anche alla ripresa economica del territorio lombardo a seguito dell'impatto negativo dell'emergenza epidemiologica - commenta Malanchini - Questi fondi vanno ad aggiungersi ai 130 milioni stanziati nei mesi scorsi in favore di interventi di rigenerazione urbana e borghi storici, per un totale di 287 milioni di euro, che serviranno per la realizzazione di interventi relativi ad aree e immobili di pubblico interesse, con lo scopo di incentivare e favorire il recupero del patrimonio edilizio esistente, rendere più belle le nostre città, favorire il settore dell'edilizia e impedire il consumo di suolo”.